Il negozio online e l'officina personalizzata funzionano normalmente. Spediamo in tutto il mondo come al solito. I negozi di pietra sono chiusi. Siamo consapevoli della gravità della situazione. Grazie per il vostro sostegno!
L'arrivo di nuove tendenze di sviluppo nel teatro di figura dagli anni '30

L'arrivo di nuove tendenze di sviluppo nel teatro di figura dagli anni '30

All'inizio del XX secolo sono state molte nuove, lo stesso nel teatro di figura ...

Nel 1929, in occasione dell'Esposizione Internazionale di Marionette, rappresentanti dei burattinai europei si incontrarono nel Regno dei Burattini e fondarono l'associazione internazionale dei burattinai UNIMA e Jindřich Veselý ne fu eletto primo presidente.

Gli sforzi negli anni '30 per trovare nuovi stili furono istigati da un rinnovato interesse per la messa in scena di spettacoli per attori dal vivo. A differenza degli anni precedenti, questa decisione non è stata presa nel tentativo di ravvivare il repertorio. Molti giovani registi hanno prodotto testi particolarmente stimolanti con una distinta tradizione di performance per mettere alla prova le loro capacità di regia: ad esempio nel Sokol di Praga c'erano produzioni del Faust di Goethe, dell'Amleto di Shakespeare e del melodramma di Vrchlický Pelop's Courtship .

L'evento più significativo a questo proposito è stato lo studio di Edipo di Sofocle (1933) a Libeř. Il regista e ideatore di questa produzione Jan Malík (1904–80) è stato membro del Teatro delle marionette Sokol di Praga-Libeř dal 1923. Ha iniziato lì come attore e autore, poi come regista e scenografo. Nel suo lavoro ha mescolato il lavoro artistico con gli sforzi per ottenere una conoscenza teorica e storica più profonda del teatro delle marionette.

Nel settembre 1936 Jiří Trnka aprì a Praga il teatro di legno, un luogo professionale per le marionette. Seguendo i piani non realizzati dell'Art Puppet Theatre, il teatro di Trnka divenne un serio tentativo di creare un teatro professionale a Praga. Il teatro di legno eccelleva per l'elevato standard dei suoi elementi artistici. Le marionette di Trnka hanno attirato il pubblico con la loro liricità, calore emotivo e immagini fantastiche. Nel febbraio 1937 il teatro presentò quattro anteprime: i maggiori successi furono l'opera di J. Trnka e J. Kuncman Among the Beetles e Vasil and the Bear di J. Menzel. Rifiutando completamente le fiabe con l'obbligatorio Kašpárek e cercando nuovi soggetti nella prosaica letteratura per bambini, Trnka anticipò in una certa misura le tendenze future del teatro di figura ceco della seconda metà del XX secolo. Trnka ha realizzato questa concezione del teatro di marionette moderno e della sua natura specifica, lasciando che animali e oggetti animati, gestissero completamente il palcoscenico del suo teatro. I problemi economici hanno impedito al teatro di continuare, sebbene il suo breve periodo di funzionamento abbia lasciato il segno nel burattinaio ceco. J. Trnka ha successivamente trasferito molte delle sue concezioni artistiche e registiche nei suoi film d'animazione, per i quali ha ottenuto il riconoscimento mondiale.

Autore: Alice Dubská

Teatro delle marionette ceche nel corso dei secoli

Pin it
Accetti i cookies? 
Si , grazie.